BACIATO DA HERA

Leggendo queste pagine il lettore si trova avvolto e coinvolto in una storia dalle tante sfaccettature, dai molti ingredienti appunto, sapientemente accostati. Protagonista del libro, la Calabria, che si affaccia tra le pagine in tutta la sua sfacciata bellezza. C’è un morto ammazzato, la lotta tra due famiglie della ndrangheta, e c’è la Santa di Hera, i cui adepti sono “stelle del firmamento malavitoso”, che hanno contatti con i pezzi grossi dell’esercito, della politica e della massoneria. C’è un giovane Commissario dolce e imbranato quanto basta per catturare il lettore, appena arrivato al Distretto di Polizia di Crotone e il suo amico chef.